VERDURE in AGRODOLCE (Khati mithi sabji)


 

Ingredienti:

succo di tamarindo, 150 g

olio extra vergine d’oliva, 100 ml

semi di cumino, 1 cucchiaino

zenzero fresco grattugiato, 2 cucchiai

peperoncini verdi affettati, 2

pepe nero macinato, ½ cucchiaino

assafetida, ¼ di cucchiaino

siero di latte, 250 ml

zucchero di canna, 100 g

paprika, ¼  cucchiaino

coriandolo in polvere, 2 cucchiaini

panir pressato e tagliato a cubetti, 250 g

zucchine a cubetti, 3

ananas pulito e tagliato a cubetti, 400 g

carote a fette, 3

pomodori tagliati in quarti, 4

sedano tagliato a pezzetti, 3 gambi

sale, 2 cucchiaini

patate lavate, pelate, tagliate a cubetti e fritte , 4

olio d’arachidi per friggere, q.b.

Preparazione:

Scaldate l’olio in una grossa pirofila e soffriggete i semi di cumino, lo zenzero grattugiato e i peperoncini verdi;

aggiungete poi il pepe macinato e l’assafetida e soffriggete per qualche secondo ancora; [questa miscela di spezie si chiama masala]

versate il siero di latte al masala e fate cuocere qualche secondo.

Aggiungete il succo di tamarindo, lo zucchero di canna e l’ananas a cubetti, le carote affettate e il coriandolo in polvere.

Portate a bollore mescolando ogni tanto per evitare che si bruci;

friggete in abbondante olio di arachidi il panir a cubetti finché sono leggermente dorati e metteteli da parte.

Aggiungete le zucchine al masala, coprite la pentola e cuocete finché sono appena tenere, poi aggiungete il panir fritto, i pomodori, il sedano e il sale, mescolate bene.

Se usate le patate fritte, aggiungetele dopo che i cubetti di panir si sono ammorbiditi assorbendo un po’ della salsa.

Mettete di nuovo il coperchio e cuocete finché tutti gli ingredienti sono teneri.

N.B. Se non trovate il tamarindo potete imitare il suo sapore con un misto di succo di limone e zucchero di canna

Condividi con i tuoi amici