CAPONATA

INGREDIENTI per 4 persone:

melanzana viola, 1

peperone, 1

patate, 3 o 4

pomodorini rossi, 1 grappolo

sedano, 1 o 2 coste

capperi sotto sale, 1 cucchiaino

zucchero, 2 cucchiai

pinoli, 2 cucchiai

olive verdi

olive nere

uvetta sultanina

concentrato di pomodoro

assafetida

olio d’oliva

basilico

sale e pepe, quanto basta

PREPARAZIONE:

tagliate la melanzana a cubetti non troppo piccoli e friggeteli in olio bollente finché non diventano uniformemente dorati,
scolateli ed eliminate l’olio in eccesso tamponando con carta assorbente;

tenete l’olio a temperatura e, una volta tolta la melanzana, mettete il sedano affettato sottile;

scolatelo e tamponatelo (come la melanzana) e, sempre nello stesso olio, buttate le patate tagliate a cubetti;

le patate non dovranno friggere completamente e quindi si devono togliere a metà cottura e tamponare con la carta assorbente;

nel frattempo mettete ad ammollare l’uvetta in acqua tiepida e, una volta rigonfia, eliminate eventuali semi.

A questo punto fate saltare in padella il peperone tagliato a pezzi irregolari con l’olio, l’assafetida ed i capperi;

aggiungete i pomodorini tagliati a metà e fateli appassire;

salate e unite un paio di cucchiaini di concentrato di pomodoro, mezzo bicchiere d’acqua e proseguite la cottura per 5 minuti.

Quando la salsa si sarà un po’ addensata aggiungete le patate, abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere per una decina di minuti;

a questo punto unite lo zucchero, l’uvetta, i pinoli e le olive;

aggiustate di sale e pepe ed aggiungete le melanzane ed il sedano;

proseguite la cottura per 10/15 minuti a fuoco bassissimo finché il liquido non sarà evaporato completamente.

Una volta fredda, aggiungete il basilico e fate riposare in frigo per almeno un giorno.

Servite la caponata fredda.

Condividi con i tuoi amici