Intervistatore: Potresti dirmi qualcosa del tuo passato? Cioè, dove hai studiato, come sei diventato un discepolo di Kṛṣṇa? Srila Prabhupāda: Sono nato a Calcutta, lì è dove ho studiato. Calcutta è la mia casa. Sono nato nel 1896, ed ero il bambino prediletto di mio padre, così, ho ricevuto la mia educazione un…

    “Noi dobbiamo sempre sapere che il corpo materiale è una cosa estranea. Vi ho già spiegato che questo è come fosse un abito. L’abito è una cosa estranea al mio corpo. Similmente, il corpo grossolano e sottile-corpo grossolano formato dai cinque elementi materiali ed il corpo sottile formato di mente, ego, intelligenza-sono le…

    Brahmānanda chiede: Il brāhmaṇa non deve accettare nessun altra occupazione. Prabhupāda risponde: No. Piuttosto morirà di fame, ma non accetterà nessun altra occupazione. Questo significa brāhmaṇa. Anche gli Kṣatriya e i vaiśya. Solo gli śūdra. il vaiśya cercherà di fare commercio. Dovrà cercare di fare affari. C’è una storia concreta. Il Signor Nandi,…

  “Ciò che stiamo eseguendo ora, il saṅkīrtana, è una vibrazione del suono trascendentale. Questo ci aiuterà a forbire la superficie della mente dalla polvere accumulata. L’intera cosa è l’incomprensione. Noi, come anime pure e pure coscienze, siamo naturalmente distaccati dalla contaminazione materiale. Ma, dovuto alla nostra prolungata associazione con l’atmosfera materiale, abbiamo accumulato un…

  “Come dall’utero della mamma fino al momento della nostra nascita il corpo si sviluppa, similmente, dopo il parto del corpo, esso continua a svillupparsi. Ma la stessa scintilla spirituale é ancora lí. Ció che cambia é il corpo. Il corpo di un piccolo bambino diventa quello di un bambino piú grande, poi di un…

© 2020 Prabhupada desh - P.IVA. 03250100249

Privacy Police Cookie Police
Seguici su: