VAKRESVARA PANDITA


Vakresvara Pandita nacque nel villaggio di Guptipara, vicino a Triveni.

Esperto nel canto e nella danza, soddisfaceva sempre Sri Caitanya con il suo servizio nei gruppi di sankirtana di Navadvipa (ai quali si unì fin dall’inizio), nelle rappresentazioni teatrali a Srivasa Angam e nell’annuale festival del Ratha-yatra a Jagannatha Puri.

Una volta, nella casa di Srivasa Thakura, Vakresvara Pandita danzò in estasi ininterrottamente per settantadue ore mentre Sri Caitanya Mahaprabhu cantava. In quell’occasione il Signore Caitanya disse: “Vakresvara, non ho che un’ala come te, ma se ne avessi un’altra sicuramente potrei volare nel cielo.”

Vakresvara Pandita, insieme ad altri grandi devoti, restò in compagnia di Sri Caitanya Mahaprabhu fin dall’inizio dei Suoi divertimenti a Navadvipa e continuò a servirLo fedelmente anche quando si trasferì a Nilacala-dhama (Jagannatha Puri).

Vakresvara Pandita fu il danzatore principale durante la cerimonia funebre celebrata personalmente da Sri Caitanya Mahaprabhu alla dipartita da questo mondo di Haridasa Thakura e installò le Divinità di Sri Sri Radha-Kantha nella casa di Kasi Misra, accanto alla stanza di Sri Caitanya conosciuta come Gambhira a Jagannatha Puri.

In Orissa iniziò Gopala Guru Gosvami e molti altri devoti.