“Chi vede frustrate tutte le proprie aspettative si chiede: ‘Perché sono qui?’

In generale, ognuno si preoccupa solo di sé e del proprio benessere, nessuno s’interessa al Supremo Sé, a Dio…

Il vero interesse di tutti risiede in Visnu, ossia in Krishna. L’anima condizionata dimentica questo principio, perciò deve subire le sofferenze materiali.”

(Bhagavad-gita, 1.30, Spiegazione)