LOCANA DASA THAKURA


Locana dasa Thakura apparve nel 1523 d.C., trentaquattro anni dopo Sri Caitanya Mahaprabhu e scomparve nel 1589. Nacque in una famiglia di medici Rathriya, appartenente alla casta dei brahmana (la classe intellettuale e sacerdotale alla guida della società), che risiedeva nel villaggio di Kogram nei pressi di Katwa, all’interno del distretto di Burdwan nel Bengala. Il nome di suo padre era Kamalakara dasa e il nome di sua madre Sadanandi devi. Era figlio unico e fu allevato nella casa del nonno materno dove completò la sua formazione accademica.

Quando era solo un ragazzino, godette della buona fortuna di incontrare i devoti di Sri Caitanya. Locana dasa divenne discepolo di Narahari Sarakara Thakura, uno dei compagni più cari del Signore Caitanya, il quale lo incaricò di scrivere la biografia di Sri Caitanyia Mahaprabhu.

Essendo un musicista e un poeta di talento, Locana dasa raccontò i divertimenti di Mahaprabhu mediante stupendi poemi e melodiosi canti pieni di dolcezza e di ritmo. Attraverso le sue opere le persone comuni poterono, e possono ancora oggi, facilmente comprendere il carattere divino di Sri Caitanya e risvegliare i propri sentimenti religiosi. Così come in India i devoti per tradizione recitano regolarmente i poemi epici vedici del Ramayana e del Mahabharata, i Gaudiya-vaisnava (i seguaci del Signore Caitanya) si spostano nel Bengala recitando il Caitanya-mangala, la biografia di Sri Caitanya scritta da Locana dasa Thakura.